FESTIVAL DELLA SATIRA

ideazione e organizzazione
di Simone Carella del Beat72, di Vincino del Male 
e dell'Assessore alla Cultura Renato Nicolini

 
Luna Park dell’Eur, 26 luglio - 6 agosto 1983, Roma

«Nel 1983 si tenne il Festival della Satira al Luna Park all’Eur. C’erano Stefano Tamburini e Andrea Pazienza, che dipinse un bellissimo quadro in un pomeriggio. Tutto questa stagione si conclude nel 1985 con la fine dell’assessorato di Nicolini. Quello che era un processo creativo spontaneo comincia a istituzionalizzarsi. Non a caso, nel 1986 nasce RomaEuropa con l’ingresso di capitale finanziario come Ina Assitalia.»

Luca Lo Pinto, "Romanzo di un giovane povero - Una conversazione con Simone Carella"Doppiozero, 2014

 

[…] «Fra gli italiani: Andrea Pazienza, già al Male, a Frigidaire. Il suo personaggio più famoso? Zanardi: un tipo che frequenta il Dams di Bologna (facoltà dello spettacolo): un settantasettino ribelle e metropolitano; Carlo Cagni autore metafisico ed aristocratico; Karen [Jacopo Fo, ndr ] disegnatore di struggenti storie d’amore; Roberto Perini, autore insieme al mago Agnese dei cartoni animati lampo a Mixer. Poi abbiamo fatto un gran colpo. Siamo riusciti a rintracciare il mitico Attalo, 90 anni, inventore delle storie di Pacioccone sull’Asino. Poteva mancare Cesare Zavattini? Verrà all’Eur con il suo film La veritàaaa. E Sergio Saviane? Il critico televisivo alla caffeina presenterà con la mia regia una sua commedia inedita: Le smanie di Bettina… [Satira politica in 4 tempi contro Bettino Craxi, 1982, n.d.r.]E gli stranieri? Verrà un personaggio mitico, l’americano Steinberg, per anni vignettista sul New York Times (satira politica); Crumb autore di “Fritz il gatto” (un gattone pornografico); il francese Topor». […]

Salvatore Taverna: "Al luna-park i terribili della risata"intervista a Simone Carella, Il Messaggero, 26 luglio 1983

Il Messaggero - S. Taverna
L'Espresso - C. Zavattini
La Repubblica - O. Cosulich
Il Messaggero - L. Palestini
Ottovolante - Wilma