STALKER

di e con Victor Cavallo
regia Simone Carella

 

Beat72 - 3 marzo 1988, Roma

«Ci vuole bene qualcuno che gratti le croste dell'anima,
diceva un amico mio. Ci vuol bene qualcuno che abbia le croste,
diceva un amico mio.
(si infila un guanto trasparente)
Questo è un guanto piscoginecologico.
Ci vuol bene qualcuno che gratti le croste,
diceva un amico mio.
Come diceva l'amico mio?
Ah ecco:
Posso restare tutta la vita qua, Simone?
Cinque, sei, sette, otto ore. Ott'ore.
Invece di fare l'attore faccio l'ottore.
Beh non fanno tutti così, non fanno tutti ott'ore?
- Scusi lei cosa fa nella vita?
- Ott'ore
Io, otto ore? Io, MAI. [...]»

(continua la lettura su www.activitaly.it)