TEATRO DEGLI ARTISTI

tra gli ideatori del progetto
Simone Carella, il coreografo Enzo Cosimi, Tonino De Crescenzo, il danzatore Gustavo Frigerio, il video-regista e documentarista Paolo Grassini, gli scenografi Roberto Ricci e Mario Romano, gli attori e registi Marco Solari e Alessandra Vanzi.

 

Via di S. Francesco di Sales, 14 (Roma) 
dal 1996 al 1999

[…] «Non mi bastava più scegliere e programmare degli spettacoli. La sentivo come una logica superata, l'ambizione è quella di trasmettere un'esperienza, e intanto aprirsi un barco, oggi, in una politica dello spettacolo e in un mercato altamente concorrenziale.

[…] In programma c'è anche una tua regia: I cenci di Antonin Artaud.

Artaud è un protagonista del Novecento con cui bisogna fare i conti. Mi piace poi ricordare un particolare: Artaud presento I cenci nel 1934 alle Folies Wagram, un teatro di varietà che aveva da poco rilevato. Questa analogia dovrebbe essere maledetta, visto che poi Artaud ha chiuso il teatro.  Quindi il lavoro assume quasi il senso di una sfida. Infondo il teatro sperimentale si pone sempre come sfida, opera sempre in conflitto con il mondo e con se stesso".

[…] Il Teatro degli Artisti hai il suo sito Internet, è, come si dice, presente in rete, e un giorno forse potremmo trasmettere in rete i nostri spettacoli. Anche quello diventerà un momento nella ideazione dello spettacolo. […] una battaglia d'avanguardia va combattuta con strumenti d'avanguardia. Il teatro, cioè il palcoscenico, e lo spettacolo teatrale rischiano di essere di retroguardia, anche se la proposta è assolutamente estrema. Un esempio: progettiamo  un settore di ripresa video, organizzato anche questo come laboratorio. Ma nello stesso tempo gli spettacoli gli stessi corsi video registrati, oltre che costruire un archivio di materiali" per la memoria", saranno una riserva di "prodotti" da immettere sul mercato o trasmettere in Internet. Aprirsi al mercato significa anche essere pronti a dare quello che il mercato richiede, o raggiungere il pubblico a casa, magari via cavo. Il Teatro degli Artisti si propone essenzialmente come spazio culturale, ma questa espressione oggi non deve escludere un nuovo termine, che è quello dell'impresa o intrapresa culturale». […]  

Anna Maria Sorbo, "Intervista a Simone Carella, Teatro degli Artisti", Ridotto Interviste, novembre 1996.

La Repubblica - N.Garrone
La Repubblica - N.Garrone